‘CINZANO: DA TORINO AL MONDO’
Viaggio alla scoperta di un’icona italiana

Per celebrare i suoi 260 anni, Cinzano organizza una mostra al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino dal 5 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018


Protagonista della cultura italiana fin dalla sua nascita, nel 1757, Cinzano festeggia il suo 260° anniversario con una mostra volta a celebrare quasi tre secoli di passione, tradizione ed esperienza che l’hanno reso una vera e propria icona nel mondo del vermouth e dello spumante.

Per tutelare e valorizzare il patrimonio storico e culturale di Cinzano, dal 5 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018, il prestigioso Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino ospiterà la mostra ‘CINZANO: DA TORINO AL MONDO’ Viaggio alla scoperta di un’icona italiana.

Cinzano celebrerà il suo importante anniversario rendendo fruibili al pubblico, dopo circa vent’anni, alcune delle più famose illustrazioni che l’hanno caratterizzato: Il Dio Pan di Adolfo Hohenstein (1898), La Zebra di Leonetto Cappiello (1910), Donna adagiata su grappolo di Leonetto Cappiello (1920), Cinzano, il cocktail perfetto di Jean-Pierre Otth (1955). Accanto alle illustrazioni, saranno esposti inoltre oggetti iconici che ripercorrono l’intensa storia del marchio nella città in cui Carlo Stefano e Giovanni Giacomo Cinzano diedero inizio alla loro avventura: Torino.

La mostra è suddivisa in tre sezioni tematiche, che accompagnano il visitatore in un suggestivo viaggio alla scoperta di un marchio che ha scritto un capitolo importante nell'evoluzione della cultura del bere bene e nell’affermazione dello stile di vita italiano. La sezione principale è incentrata sulla comunicazione e la pubblicità di Cinzano, con un’ampia selezione di poster originali firmati dai più importanti artisti degli ultimi due secoli. La seconda sezione presenta documenti storici e materiale fotografico, che ripercorrono la storia del marchio, legata a doppio filo alla città di Torino e al suo sviluppo su scala internazionale. L’ultima sezione è dedicata a oggetti storici come targhe, bicchieri, vassoi e bottiglie creati a partire dal 1852.